Workshop per bambini all'Italian Makers Village

Workshop per bambini all'Italian Makers Village

Una giornata per scoprire stampanti 3D e laser cut, divertendosi. È quella organizzata da Faberlab nella sua prima giornata all’Italian Makers Village, lo spazio di via Tortona 32 che ospiterà per tutta la durata di Expo 2015 il meglio dell’artigianato italiano.

I piccoli artigiani digitali sono gli studenti dellascuola media Manfredini di Varese che nell’arco di una mattinata si sono cimentati con programmi di prototipazione rapida, stampa tridimensionale e disegno grafico; il tutto sotto l’attenta supervisione diWe Make, fablab di Milano specializzato in moda e design e dell’officina digitale di Tradate che, con il suo programma Faberschool, sta formando gli artigiani di domani.

«Quella avviata con Faberlab – commenta Loredana Volontà, insegnante di lettere presso la scuola paritaria varesina e curatrice del laboratorio Officina Studio – è una collaborazione che speriamo di portare avanti anche l’anno prossimo. Crediamo molto nella formazione laboratoriale e già oggi abbiamo creato dei percorsi di progettazione di prodotto in cui gli studenti si possono cimentare in tutte le fasi che portano alla realizzazione di un oggetto. È chiaro che Faberlab ci ha aperto delle nuove prospettive e avvicinare i ragazzi a tecnologie che sicuramente faranno parte delle loro vite, è un’opportunità importante per aiutarli a scegliere quale percorso seguire in futuro».