Formazione

Cosa lega una tazzina di caffè ad una lattina di Coca Cola? Un nome: Luca Carbonelli, trentaquattro anni, napoletano. Produttore di caffè. Per la cronaca, l’imprenditore che ha salvato l’impresa di famiglia – la Torrefazione Carbonelli – dalla chiusura. Dando al brand di famiglia, in un...

Torna al Faberlab il nostro amico Luca Carbonelli, testimonial di Google e star riconsciuta del web.

  luca carbonelli Luca Carbonelli ci racconterà di come un’impresa di famiglia partenopea, fondata nel 1981 da Pietro Carbonelli, sia diventata una delle Eccellenze Digitali di Google grazie alla visione del figlio Luca.

“Il processo di Direct Metal Printing (DMP) della 3D Systems realizza parti complesse in metallo completamente dense, chimicamente pure da dati CAD 3D, attraverso la fusione di polvere fine con un raggio laser, strato dopo strato, raggiungendo la migliore qualità, dettagli, precisione e ripetibilità sul...

    Stampare metallo con una stampa 3D? Si può fare! FaberLab e CFM Marelli vi introducono nell'interessante mondo del DMP.  Le stampanti 3D professionali in metallo sono tra le macchine più tecnologiche disponibili sul mercato, il processo Direct Metal consente di sviluppare parti metalliche dalla massima densità e...

Concorrenza: innovare fortissimo per superare la logica della battaglia dei prezzi [caption id="attachment_13054" align="alignleft" width="300"] U.M. DONELLI: leader culturale ed "evangelizzatore" dell’innovazione del Business Model in Italia![/caption] Ugo Mendes Donelli, consulente e fondatore della società Hugowiz, dice come stanno le cose senza troppi complimenti: “Una piccola e...

"Il modo più sicuro per fallire consiste nel focalizzarsi solo sui prodotti."  Larry Keeley autore di "I 10 Tipi di Innovazione" Innovare i prodotti non basta più.  Il tuo prodotto può essere copiato oppure diventare improvvisamente obsoleto senza che tu te ne renda conto. Si può fare meglio....

Aprire una campagna su una piattaforma di crowdfunding: solo questione di soldi? No.

Giorgio Ferrari, relatore l’altra sera al Faberlab di Tradate con “Crowdfunding: un’alternativa al credito bancario?”, lo ha detto senza mezzi termini. “Se da un lato queste piattaforme servono per raccogliere finanziamenti attraverso il web dietro ricompensa degli investitori, dall’altro l’azienda può raggiungere anche altri obiettivi: per esempio migliorare la propria reputazione in rete, creare un network di contatti e aumentare la propria capacità di penetrazione dei mercati attraverso azioni mirate di marketing”.