Un tranquillo weekend con Arduino

Un tranquillo weekend con Arduino

Dopo poco più di sei mesi dall’inaugurazione di FaberLab, la scorsa settimana si è svolta, sui banchi del nostro laboratorio, la seconda edizione del workshop su Arduino: “Arduino beginners: a scuola di makers”.

Della durata di tre giorni, e sempre con un docente d’esperienza come Mirco Piccin, il workshop ha coinvolto questa volta ben 30 partecipanti, tra cui studenti in cerca di nuove cose da imparare, appassionati con la voglia di rendere reali vecchie idee e progetti personali e professionisti che hanno imparato ad usare Arduino come un nuovo strumento di lavoro per rendere più semplici molte fasi della progettazione.

1926735_551376101628567_159743859160775740_n

Ad aiutare Mirco, sono stati chiamati anche Matteo e Cecilia, che dopo aver frequentato la prima edizione dello stesso workshop, con le competenze acquisite, sono riusciti a mettere a punto il progetto C’mon Board, uno skateboard motorizzaro basato su Arduino e controllato dallo smartphone che ha ricevuto diversi premi e riconoscimenti durante la passata Maker Faire di Roma.

 
Dopo un’approfondita presentazione di Arduino e delle basi di elettronica e programmazione per farlo funzionare, i partecipanti si sono divisi in gruppi di lavoro e hanno iniziato a creare progetti.
I risultati sono stati impressionanti, anche e soprattutto per gli studenti che non si aspettavano dopo solo due giorni di riuscire a realizzare un progetto da zero con le loro mani.
10301173_551375651628612_7796388097003198672_n
Tra i progetti più interessanti, sono stati realizzati un impianto di irrigazione per agricoltura verticale, un sistema di monitoraggio della temperatura che pubblica in rete i dati rilevati, un sistema di inseguimento solare, una sveglia che si disattiva solo se ci si alza dal letto e lampada intelligente con controllo video-sonoro e auto spegnimento.
10484725_551375898295254_224248466831451169_n